Falcone consunting SRL
 
ISCRIZIONE GRATUITA
 http://www.giovannifalcone.it/servizi.html
 
 
 

Hai qualche dubbio, vuoi formulare un quesito? 

           Scrivi o chiama, gratuitamente

 

 
ANTIRICICLAGGIO: Apparenti anomalie, quando segnalare?
 
 
 
 
 
 
 
 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

CIVIT: Codice di comportamento nella Pubblica amministrazione

         Delibera n. 75/2013 Linee guida in materia di codici di comportamento delle pubbliche amministrazioni (art. 54, comma 5, d.lgs. n. 165/2001)
Premessa. La Commissione, ai sensi dell’art. 54, comma 5, d.lgs. n. 165/2001, definisce linee guida, criteri e modelli uniformi per singoli settori o tipologie di amministrazione, ai fini dell’adozione dei singoli codici di comportamento da parte di ciascuna amministrazione.

L’adozione di tali codici deve tenere conto, in via primaria, delle regole contenute nel d.p.r. 16 aprile 2013, n. 62, intitolato "Regolamento recante codice di comportamento dei dipendenti pubblici, a norma dell’articolo 54 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165” (da ora in poi "codice generale”). Tale regolamento, che rappresenta, dunque, il codice di comportamento generalmente applicabile nel pubblico impiego privatizzato, deve costituire la base minima e indefettibile di ciascun codice di comportamento adottato dalle varie amministrazioni.

Questo significa che, a prescindere dai contenuti specifici di ciascun codice, il regolamento n. 62/2013 trova applicazione in via integrale in ogni amministrazione inclusa nel relativo ambito soggettivo di applicazione (art. 2).

Potrebbe, comunque, rivelarsi utile, anche a fini conoscitivi, la previsione nella ...

Questo Articolo è riservato per gli Iscritti
L'iscrizione è completamente gratuita
Articoli correlati
Feed RSS
RSS 2.0   RSS 2.0
Adv google
AFAP Formazione Avvocati
Altre News