Antiriciclaggio

Pubblica amministrazione: semplificata o registrazione in Aui?

  Pubblica amministrazione: semplificata o registrazione in Aui?   Se viene allo sportello e paga in contanti  un soggetto che acquista buoni mensa, paga una sanzione, paga affitto di un immobile del comune, ecc devo applicare l’Adeguata verifica sull’esecutore occasionale? E se si sempre, vale solo a partire dai 5.000€?...

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Accedi o Registrati.
Risparmio
Scandali finanziari, banche e imprese

Risparmio tradito: l’infinita stagione degli allocchi!

Risparmio tradito: l’infinita stagione degli allocchi!   Come sempre accade in questi casi, quando le tragedie si sono manifestate appieno con danni indicibili, incalcolabili, tanto in termini economici per i risparmiatori che reputazionali per il sistema bancario, si pensa a cosa fare per scongiurare in futuro di rivivere esperienze analoghe....

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Accedi o Registrati.
Il vascello
L'angolo del buon umore

# Il vascello

# Il vascello   <<Simili ad un vascello che il pilota vuole dirigere senza il ricorso alle stelle, i popoli hanno perso la loro rotta e non la ritroveranno se non ritornando a guardare il cielo>> S’intitolava “”Réflexions sur l’età  de l’Eglise en France””, pubblicato nel 1808       e proibito da [Leggi tutto]
Banca
Domande & risposte

Banca: operatività di tesoreria enti pubblici

Banca: operatività di tesoreria enti pubblici Egregio dr. Falcone, quando si effettuano operazioni occasionali per contanti per conto dell’ente (pagamenti di mandati o reversali) ritieni si debba comunque fare l’Adeguata verifica  all’esecutore dell’operazione? Oppure, trattandosi di un ente pubblico soccore l’AV semplificata? Grazie Da un abbonato al sito web www.giovannifalcone.it...

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Accedi o Registrati.
Dichiarazione
Evasione fiscale

DICHIARAZIONE DEI REDDITI DELLE PERSONE FISICHE: Residenti all’estero e obblighi contributivi

DICHIARAZIONE  DEI  REDDITI  DELLE  PERSONE  FISICHE: Residenti all’estero e obblighi contributivi Un contribuente si trasferisce all’estero nel corso del 2010 e, contestualmente, si iscrive all’Aire, svolge attività imprenditoriale e possiede un conto corrente. Nel corso degli anni, il contribuente, tramite il proprio consulente, continua a presentare la dichiarazione dei redditi...

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Accedi o Registrati.