ADEGUATA VERIFICA & CODICE IDENTIFICATIVO: Utilizzo del bonifico

La previsione che in materia di adeguata verifica a mezzo terzi consente l\’utilizzo del bonifico a patto che esso contenga uno specifico codice identificativo (assegnato al cliente dall\’intermediario che deve effettuare l\’identificazione a distanza) è compatibile con le disposizioni contenute nel Regolamento UE n. 260/2012 in tema di requisiti tecnici…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis