Antiriciclaggio: l’Europa ci pensa, pure a Natale!

Antiriciclaggio
Antiriciclaggio
Print Friendly, PDF & Email

Antiriciclaggio: l’Europa ci pensa, pure a Natale!

Consiglio e Parlamento Europeo si accordano sulle nuove norma in materia di contrasto al riciclaggio di denaro e finanziamento del terrorismo

Il 20 dicembre 2017, i delegati del Parlamento Europeo hanno confermato l’accordo politico raggiunto tra la Presidenza del Consiglio e il Parlamento Europeo sulla direttiva che introduce nuove norme rafforzate per prevenire il riciclaggio di denaro e il finanziamento del terrorismo.

La proposta di direttiva ha due obiettivi principali: (i) impedire l’uso del sistema finanziario per il finanziamento di attività criminali; e (ii) rafforzare le regole di trasparenza per impedire l’occultamento su larga scala dei fondi, il tutto senza impedire il normale funzionamento dei sistemi e mercati finanziari.

La proposta fa parte di un piano d’azione della Commissione contro il finanziamento al terrorismo, istituito nel 2016.

Il Parlamento e il Consiglio saranno ora chiamati ad adottare la proposta di direttiva in prima lettura. Il Consiglio richiede una maggioranza qualificata, sulla base dell’articolo 114 del Trattato sul Funzionamento dell’Unione Europea.

 

Commenta per primo

Lascia un commento