Antiriciclaggio: Segnalazione e Comunicazione, due mondi paralleli!

5 min di lettura

Antiriciclaggio: Segnalazione e Comunicazione, due mondi paralleli!   <<Qualora oggetto dell’infrazione sia un’operazione di trasferimento segnalata ai sensi dell’articolo 35, comma 1, il soggetto che ha effettuato la segnalazione di operazione sospetta non è tenuto alla comunicazione di cui al comma 1 – 3° comma, art.51 del D.lgs 231/07>> Innanzitutto vado a distinguere la sostanziale differenza, non solo terminologica, della parola “comunicazione” da “segnalazione” dove la prima interessa una violazione all’art.49 come un irregolare trasferimento…

Questo contenuto è riservato agli abbonati....

Sei interessato a questo contenuto?

Ti regalo 10 giorni completamente gratis

Post precendente

Antiriciclaggio: I doveri del soggetto obbligato in materia di frode fiscale!

Prossimo post

Antiriciclaggio: Operatività anomala!

Ultimi per