ANTIRICICLAGGIO: Esercizio della prostituzione e gestione dei rapporti di conto

Egregio Dr. Falcone, ogni tanto capita di trovarsi di fronte a clienti, di sesso femminile che, per giustificare i movimenti registrati sui rapporti di conto, normalmente in denaro contante, dichiarano di esercitare il mestiere più antico del mondo. Come ci si deve regolare ai fini della osservanza delle norme antiriciclaggio?…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis