ANTIRICICLAGGIO: Versamento contante reale del “privato consumatore”

Egregio Dr. Falcone, come ci si comporta ai fini antiriciclaggio nella gestione di clientela – privati consumatori – che, con cadenza mensile, versano somme di denaro contante, comprese fra i 500/mille euro. Si precisa che trattasi di clientela ampiamente conosciuta e che, per mera sopravvivenza, svolge lavori saltuari – pensiamo…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis