Antiriciclaggio- Pagina 378

REATI TRIBUTARI & RICICLAGGIO: reato presupposto

Cn l’ultimo aggiornamento dell’Ufficio Italiano Cambi rivolto ai “professionisti” tenuti a fornire la “collaborazione attiva” in materia di contrasto al riciclaggio di denaro sporco, possiamo dire che l’ultimo velo di ipocrisia è definitivamente crollato: il reato di evasione fiscale, in presenza di danno erariale rilevante, può integrare il reato presupposto al riciclaggio (1). Ricevetti diverse

Di più

ANTIRICICLAGGIO: professionisti ai nastri di partenza

E\’ fatta! Anche i professionisti entrano a pieno titolo nell\’ampia platea di soggetti tenuti all\’osservanza della normativa antiriciclaggio introdotta nel nostro Pese fin dal 1991 (1) . Inizia l\’epoca della “collaborazione attiva” da parte di un\’ampia e qualificata parte della nostra società

PRESSIONE TRIBUTARIA: Diretta & indiretta

”Beati voi che in Italia avete l’iva al 20%, da noi in Spagna, purtroppo, è solo al 16%”. Questo è stato il contenuto di una telefonata della fine degli anni ’90, fra un imprenditore spagnolo ed un suo omologo di nazionalità italiana,

LEGGE FINANZIARIA 2005: Alla caccia delle operazioni fuori conto”

    Se i risultati ottenuti dall\’Amministrazione finanziaria nell\’ambito dell\’azione di contrasto all\’evasione fiscale, fossero almeno pari all\’impegno ed alla fantasia creativa propugnata, ad oggi, ogni problema sarebbe definitivamente superato. Non voglio qui ripetere argomenti già trattati (1), avuto riguardo, in particolare,

manovra d’estate

….il fisco raddoppia…. se non riusciamo ad aumentare le entrate fiscali, nell’attesa, si raddoppiano i tempi a disposizione dell’amministrazione finanziaria per l’accertamento delle violazioni tributarie di rilevanza penale. nel contempo, ove non bastasse, è stata dimezzata la soglia economica di punibilità del

lotta al riciclaggio ..”collaboratori” in aumento..

l’esigenza di estendere gli obblighi antiriciclaggio ai c.d. “operatori economici non finanziari” venne avvertita sin dalla fine degli anni ’80, in concomitanza con le famose 40 raccomandazioni elaborate dal gafi (gruppo di azione finanziaria internazionale). oggi, grazie ad una serie di provvedimenti

lotta all’evasione fiscale …cominciamo dall’estero…

in futuro, per scongiurare lo “scudo fiscale” della tanto vituperata ma funzionale finanza creativa degli ultimi anni, i 25 stati membri dell’unione europea, fin dal giugno 2003, all’unanimità, approvarono la direttiva dell’euroritenuta sul risparmio (1). di cosa si tratta? con il decreto

libretti al portatore …ultima fermata…

Il 30 giugno 2005 è l’ultimo giorno utile per regolarizzare il possesso di libretti al portatore accesi prima del 1991 e recanti un saldo creditore superiore alla soglia di €.12.500,00. Non è una scadenza qualsiasi, se pensiamo alle pesanti sanzioni amministrative in