CONCORDATO FALLIMENTARE: Al diavolo l’etica, è sufficiente la “sovibilità” del fallito

 Chi sarà l’azienda che propone il concordato? Opera forse in Paesi che sfruttano la manodopera, magari quella minorile? Oppure investe nel mercato internazionale delle armi? Conta poco, ai fini del fallimento. Le uniche informazioni che devono interessare i creditori sono quelle sull’affidabilità del proponente, intesa come capacità di portare a…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis