CONDOMINIO: Ognuno sostiene i costi della sua canna fumaria

In un condominio
i vari appartamenti sono dotati di canne fumarie. Poiché, quando piove forte,
dai camini che sono situati sopra il tetto entra acqua che bagna qualche parete
interna, si è deliberato di sistemare l’inconveniente ponendo attorno ai
comignoli delle protezioni in rame.

Questa è una
spesa condominiale o compete a ogni singolo proprietario dei comignoli?

Renato Poluzzi – VICENZA

R I S P O S T A

Ciascun condomino deve mantenere le
proprie parti private in modo da non danneggiare le parti comuni. L’opera,
pertanto, benché tesa ad impedire bagna menti delle parti comuni, è necessaria
per evitare responsabilità in capo ai condòmini proprietari delle canne fumarie.
Ne consegue che solo questi sono tenuti al pagamento.

DAL”IL SOLE 24 ORE” DEL 01 DICEMBRE
2014

Commenta per primo

Lascia un commento