CONTRIBUTI PREVIDENZIALI E ASSISTENZIALI: Cumulo e totalizzazione per il pensionato

1 min di lettura
Print Friendly, PDF & Email

Sono
nato il 20 agosto 1953, percepisco una pensione Inpdap per 23 anni di lavoro
nel pubblico impiego, nel frattempo ho versato 22 anni di contributi Inps come
agente di commercio. Alla luce della nuova legge di bilancio 2017, è possibile
un cumulo o la totalizzazione dei contributi versati fino ad ora per avere una
pensione di anzianità?

In
totale ho maturato 45 anni di contributi.

R.
B.
– ROVIGO

R
I S P O S T A

Si
ritiene che la risposta sia negativa, in quanto condizione per poter
beneficiare del cumulo o della totalizzazione dei periodi contributivi è non
essere titolare di un trattamento pensionistico erogato da una delle gestioni
destinatarie della normativa di riferimento. Infatti, sia l’articolo 1, comma
239 della legge 228/12 (cumulo0 dei contributi) che l’articolo 1 della legge
42/06 (totalizzazione dei periodi assicurativi) stabiliscono che la facoltà di
richiedere tali benefici possa essere esercitata da coloro “che non siano già
titolari di trattamento pensionistico presso una delle predette gestioni”.

DAL “IL SOLE 24 ORE” DEL
20 MARZO 2017

giovannifalcone

GIOVANNI FALCONE
CONSULENTE D’IMPRESA
"ESPERTO ANTIRICICLAGGIO”

Post precendente

VOUCHER: Riattivati i buoni lavoro, ecco in quali casi

Prossimo post

PREVIDENZA: L’avvocato che si cancella non perde i contributi

Ultimi per

Quadro sinottico documenti SRB 

Quadro sinottico documenti SRB  Segnalazioni armonizzate di Vigilanza e di Risoluzione (DPM/XBRL) https://www.bancaditalia.it/statistiche/raccolta-dati/segnalazioni/eba-its/Quadro-sinottico-doc-SRB.pdf?pk_campaign=EmailAlertBdi&pk_kwd=it

F.A.Q. Liability Data Report 

F.A.Q. Liability Data Report  https://www.bancaditalia.it/statistiche/raccolta-dati/segnalazioni/eba-its/F.A.Q.-Liability-Data-Report.pdf?pk_campaign=EmailAlertBdi&pk_kwd=it