EDILIZIA E URBANISTICA: Agibilità dell’immobile con impianti certificati

Edilizia
Edilizia

EDILIZIA  E  URBANISTICA: Agibilità dell’immobile con impianti certificati

Il 1° febbraio 2017 ho fatto una denuncia scritta per segnalare l’esistenza di un abuso edilizio all’ufficio tecnico comunale competente, a cui è seguita una pratica di sanatoria.

Il 30 maggio 2017 il responsabile dell’ufficio mi ha scritto via mail, per ottenere il certificato di agibilità, sarebbe stato necessario far certificare a norma gli impianti di tale appartamento.

Tuttavia, quando ad agosto mi sono recato presso l’ufficio tecnico del Comune, mi è stato comunicato che – in base alla legge regionale 12/2017 – le certificazioni degli impianti non sono più necessarie. E’ corretto?

  1. O. – FIORANO MODENESE

R I S P O S T A

In realtà, per un immobile, la dichiarazione di conformità degli impianti tecnologici (gas, elettrico) è sempre necessaria, in base al Dm Sviluppo economico 37/2008. si sottolinea comunque che, a differenza di quanto accadeva in precedenza, l’agibilità non viene più rilasciata dal Comune, bensì da un tecnico abilitato.

DAL  “IL SOLE 24 ORE”  DEL  15  GENNAIO  2018    

Commenta per primo

Lascia un commento