ENTI LOCALI: Nomine annullabili in difetto di pubblicazione

1 min di lettura
Print Friendly, PDF & Email

Un decreto del
sindaco di un piccolo Comune, contenente la nomina della commissione edilizia,
non pubblicato sull’albo pretorio online, è comunque valido a tutti gli effetti
legge?

P. C. – COMO

R I S P O S T A

Premesso che la disciplina della commissione
edilizia è in gran parte dettata dalle norme regionali e dal regolamento
edilizio comunale e, quindi, varia sul territorio, in generale si può dire che
eventuali difetti di forma o di procedura dell’atto di nomina, come di ogni
altro provvedimento amministrativo, salvo casi del tutto particolari, non
rendono l’atto nullo ma meramente annullabile.

Il che significa
che la nomina resta efficace e può solo essere impugnata da chi ne abbia
interesse nel termine di legge. La mancanza della pubblicazione rileverà sul
piano della decorrenza di questo termine, che potrà appunto prescindere dalla
pubblicazione, che non è avvenuta, e sarà calcolata sulla base della conoscenza
effettiva.

DAL”IL SOLE 24 ORE” DELL’8 DICEMBRE
2014

giovannifalcone

GIOVANNI FALCONE
CONSULENTE D’IMPRESA
"ESPERTO ANTIRICICLAGGIO”

Post precendente

CONDOMINIO: Nuova caldaia, vale la tabella millesimale

Prossimo post

PREVIDENZA: Nei calcoli conta il servizio effettivo

Ultimi per