False fatturazioni: L’integrativa non “cancella” il reato di dichiarazione falsa

False fatturazioni
False fatturazioni

False fatturazioni: L’integrativa non “cancella” il reato di dichiarazione falsa Un mio cliente ha utilizzato delle fatture “gonfiate”, e i relativi costi hanno concorso a determinare il reddito indicato in dichiarazione (che è già stata presentata). Se provvede a rettificare la dichiarazione attraverso il ravvedimento operoso, potrà conseguire un effetto…...

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Abbonati ora