FATTURE FALSE & FRODE FISCALE: Non bastano le dichiarazioni di un socio

Frode fiscale. Limiti alle dichiarazioni Cassazione Penale, sentenza pubblicata il 4 maggio 2015 L’accusa di frode fiscale a carico dell’imprenditore non può reggersi sulle dichiarazioni rese da un soggetto che sin dall’inizio avrebbe dovuto essere anch’egli indagato, soprattutto per gli incarichi fiduciari svolti all’interno di una delle società coinvolte nell’illecito…....

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis