FISCO – RESIDENZA ESTERA: Il pilota iscritto all’Aire paga le tasse in Italia

Sono un pilota di aeromobili e svolgo la mia attività come dipendente presso una compagnia di trasporto aereo, la cui sede è in Turchia, dove passo più di trecento giorni l’anno. Sono iscritto all’Aire, con appartamento in affitto e auto di proprietà in Turchia. Famiglia e casa sono in Italia…....

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis