FISCO: Autofattura per l’acquisto dai raccoglitori di tartufi

I commercianti di tartufo che effettuano acquisti dai raccoglitori occasionali devono emettere autofattura generica aumentando l’importo con Iva al 22% e versare l’Iva all’erario senza diritto alla detrazione (ai sensi dell’articolo 1, comma 109, della Finanziaria 2005). Nel caso in cui il contribuente applichi il regime forfettario, deve integrare la…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis