HAI ADERITO ALL’ACCERTAMENTO? Risultato intoccabile

L’accertamento con adesione è “intoccabile”. Una volta fissato l’importo dell’imposta, infatti, non può essere impugnato dal contribuente né l’atto impositivo iniziale né l’accordo con il fisco.Lo ha stabilito la Corte di cassazione che, con la sentenza n. 10086 del 30 aprile 2009, ha accolto il ricorso dell’Agenzia delle entrate ribaltando…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis