LA BUONA SCUOLA: I nuovi poteri dei presidi

Print Friendly, PDF & Email

La chiamata
diretta dei docenti sarà operativa già da quest’anno?

R I SP O S T A

No. Quest’anno i dirigenti scolastici
dovranno limitarsi a indicare il fabbisogno di docenti aggiuntivi che
serviranno a rafforzare l’offerta formativa. Per farlo dovranno utilizzare il
nuovo piano dell’offerta formativa (Pof) che va messo a punto con il contributo
del collegio dei docenti e il via libera del consiglio d’istituto entro ottobre
2015.

A partire dall’anno scolastico
2016/2017 i presidi potranno invece scegliere i prof da utilizzare sui posti di
potenziamento. Tenendo conto delle eventuali autocandidature dei docenti e
valutandone anche il curriculum.

In altri termini, dovrebbe essere
invertito l’ordine delle cose successe finora, che davanti ai fallimenti o alle
sventure, non si individua mai un responsabile.

Con questa riforma, nella buona o
nella cattiva sorte circa il buon funzionamento dell’istituto, vi sarà sempre
un responsabile.