L’Unione Europea irrigidisce le regole antiriciclaggio nel mercato dell’arte

L'unione europea
L'unione europea
Print Friendly, PDF & Email

L’Unione Europea irrigidisce le regole antiriciclaggio nel mercato dell’arte   I galleristi europei saranno obbligati a verificare l’identità dei clienti acquirenti e venditori di opere d’arte a partire da 10 mila euro in su. Lo scorso 19 aprile il Parlamento Europeo ha approvato laV Direttiva Antiriciclaggio che, tra l’altro, estenderà…

Questo contenuto è riservato ai soli membri, per poter accedere al contenuto.
Abbonati ora