Contante all'estero
Contante all'estero

Normativa valutaria: Quanti contanti si possono portare al seguito in caso di viaggio da o per l’estero?

1 min di lettura
Print Friendly, PDF & Email

Normativa valutaria: Quanti contanti si possono portare al seguito in caso di viaggio da o per l’estero?

 

Il trasporto al seguito di denaro contante o di valori assimilati è libero per importi complessivi fino a 10 mila euro.

Oltre questo importo, è necessario compilare una dichiarazione, da sottoscrivere e depositare presso gli uffici doganali al momento dell’entrata nello Stato o in uscita dallo stesso.

Il Modulo per la dichiarazione è disponibile sul portale Adm. La misura si applica a tutti i movimenti da e per i Paesi UE ed extra UE.

La mancata dichiarazione costituisce violazione della normativa valutaria.

Post precendente

Reati societari: Precedenza alla banca per la misura patrimoniale

Prossimo post

Brexit: Operazioni di transito!

Ultimi per