ONLUS: attività sociali, redditi non tassabili

ONLUS

ONLUS: attività sociali, redditi non tassabili

Un’associazione Onlus, tramite bando pubblico, ha firmato con la prefettura una convenzione annuale per la messa a disposizione di accoglienza per migranti richiedenti asilo.

Ai fini Ires e Irap, in fase di modello Redditi Enc 2017, come dichiara l’avanzo di gestione del 2016, risultante dal rendiconto al 31 dicembre 2016? E’ esente oppure va considerato imponibile?

  1. D. – FONDI

R I S P O S T A

In base all’articolo 143 del Tuir, il reddito complessivo degli enti non commerciali è formato dai redditi fondiari, di capitale, di impresa e diversi, ovunque prodotti e quale ne sia la destinazione di quelli esenti dall’imposta e di quelli soggetti a ritenuta alla fonte titolo di imposta, o a imposta sostitutiva.

Non concorrono, in ogni caso, alla formazione del reddito degli enti non commerciali, di cui alla lettera c del comma 1 dell’articolo 73 del Tuir, i contributi corrisposti da amministrazioni pubbliche agli enti citati per lo svolgimento convenzionato, o in regime di accreditamento, di attività aventi finalità sociali esercitate in conformità ai fini istituzionali degli enti stessi.

Se, quindi, l’avanzo di gestione indicato può essere compreso nell’ipotesi indicata, esso non sarà rilevante ai fini del reddito.

DAL  “IL SOLE 24 ORE”  DEL  25  SETTEMBRE  2017

 

Commenta per primo

Lascia un commento