Operazioni estere

OPERAZIONI ESTERE: Niente comunicazione

1 min di lettura

OPERAZIONI  ESTERE: Niente comunicazione Le fatture per i pranzi e pernottamenti in Paesi stranieri, con Iva estera applicata, non venendo riportate nei registri Iva ma solo in contabilità, hanno l’obbligo di essere comunicate tra i dati 2017? Se sì, sorge anche l’obbligo di registrarle negli acquisti ai fini Iva? P. – ROMANO D’EZZELLINO R I S P O S T A La fattispecie oggetto del quesito non rientra nell’obbligo comunicativo. Si tratta infatti di fatture…

Questo contenuto è riservato agli abbonati....

Sei interessato a questo contenuto?

Ti regalo 10 giorni completamente gratis

Post precendente

Circolari ministeriali: non sono fonte del diritto!

Prossimo post

AGEVOLAZIONI SULLA CASA: Prima casa, fondo negato a chi ha altre abitazioni

Ultimi per