PENSIONE: Sì alla domanda per l’ape dopo l’uscita ex articolo 7

Sono
un ex dipendente delle Poste italiane. Mi sono dimesso nel febbraio del 2013, in seguito ad accordo
consensuale. Ho 35 anni e 10 mesi di contributi (compreso il militare) e 63
anni e due mesi: posso fare domanda per l’Ape sociale?

B. G.– NAPOLI

R I S P O S T A

Se
la risoluzione consensuale è avvenuta nell’ambito della procedura di cui
all’articolo 7 della legge 604/1966, il lettore pare che potrà beneficiare
dell’Ape sociale, avendo almeno 63 anni, 30 di contribuzione, e riuscendo a
perfezionare i requisiti per l’accesso alla pensione di vecchiaia entro tre
anni e sette mesi.

Infatti,
a maggio 2017 avrà 63 anni e sei mesi che, sommati ai tre anni e sette mesi di
durata massima dell’Ape, fanno sì che il lettore raggiungerà i requisiti per la
pensione di vecchiaia durante il periodo di fruizione dell’Ape stessa.

DAL “IL SOLE 24 ORE” DEL
6 FEBBRAIO 2017

Commenta per primo

Lascia un commento