PREVIDENZA: Chi matura i contributi può posticipare la pensione

Previdenza
Previdenza

PREVIDENZA: Chi matura i contributi può posticipare la pensione

Sono un dirigente d’industria, nato ad agosto del 1956. secondo i dati Inps potrò andare in pensione il 1° giugno 2018. Se decidessi di non andare in pensione in quella data, posso comunque mantenere il diritto e andare in pensione in un qualsiasi momento, a mia discrezione, o dovrò andare in pensione di vecchiaia?

  1. V. – MASSA

R I S P O S T A

Il punto 4 della circolare Inps 74 del 10 aprile 2015, a proposito della cristallizzazione del diritto alla pensione anticipata, afferma che, in applicazione di tale principio, volto a tutelare il legittimo affidamento  e la certezza del diritto, come già chiarito al punto 8 del messaggio Inps 219/2013, i soggetti che perfezionano il diritto alla pensione anticipata in base al requisito contributivo richiesto dalla legge a una certa data, possono accedere alla pensione, previa cessazione del rapporto di lavoro subordinato, successivamente a tale data senza che sia loro richiesto il perfezionamento dell’eventuale più elevato requisito contributivo vigente, anche per effetto dell’adeguamento alla speranza di vita, alla data di presentazione della domanda di pensione.

DAL  “IL SOLE  24 ORE  DEL  21  MAGGIO  2018

Commenta per primo

Lascia un commento