SOSPENSIONE DELL’OPERAZIONE: Attivazione del soggetto obbligato alla “Collaborazione attiva”

SOSPENSIONE

Per sottolineare l’importanza della “sospensione dell’operazione” voglio richiamare una regola di condotta (punto 4.3 del decalogo della Banca d’Italia – Ed.2001 “Istruzioni operative per l’individuazione di operazioni sospette) che testualmente recita:   “Massima tempestività nella segnalazione è assicurata ove l’operazione preveda il rilascio al cliente di contante o di valori…...

Questo contenuto è riservato solo agli abbonati fai login o accedi 15 giorni gratis