Stalkimg condominiale: intervento dell’amministratore!

Stalker
Stalker
Print Friendly, PDF & Email

Stalkimg condominiale: intervento dell’amministratore!

 

L’amministratore condominiale può fare qualcosa per fermare lo stalker o quantomeno impedire che continui a perseguitare la vittima?

R I S P O S T A

L’amministratore ha sicuramente un ruolo rilevante non solo nella gestione dei beni comuni, ma anche nei rapporti di buon vicinato.

Anche i rumori e le esalazioni moleste possono rientrare nell’ambito dello stalking condominiale.

In primo luogo, la vittima può certamente rivolgersi all’amministratore di condominio affinché quest’ultimo con lettera raccomandata intimi allo stalker la cessazione dei comportamenti offensivi e molesti.

DAL SOLE 24 ORE DEL 13 NOVEMBRE 2018

 

 

Commenta per primo

Lascia un commento