APPALTI PUBBLICI: Una dichiarazione giurata per la società britannica

1 min di lettura
Print Friendly, PDF & Email

Una società del regno Unito intende
partecipare a una gara di appalto europea indetta da una società italiana. Il
regolamento per partecipare specifica la necessità di presentare il modello
Durc (documento unico di regolarità contributiva), ma nel Regno Unito tale
modello non esiste.

Come si può ovviare al problema?

Stefano Rosati
ROMA

R I S P O S T A

La società
britannica può partecipare alla procedura di gara rilasciando, in conformità al
quinto comma dell’articolo 38 del Codice dei contratti pubblici, una
dichiarazione giurata, oppure, negli Stati Uniti in cui non esiste siffatta
dichiarazione, una dichiarazione resa dall’interessato a un’autorità
giudiziaria o amministrativa competente, a un notaio o a un organismo
professionale qualificato a riceverla, del Paese di origine o di provenienza.

La dichiarazione, se redatta in
lingua straniera, dovrà essere tradotta in lingua italiana, con attestato di un
ente di rappresentanza della Repubblica italiana.

DAL ” IL SOLE 24 ORE ” DEL 6 OTTOBRE 2014

giovannifalcone

GIOVANNI FALCONE
CONSULENTE D’IMPRESA
"ESPERTO ANTIRICICLAGGIO”

Post precendente

CASO ABU OMAR E GEN.LE POLLARI: Intervento della Consulta

Prossimo post

APPALTO COMUNALE: Gli obblighi del Comune per affidare un appalto

Ultimi per